1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bancari deboli in Europa, pesano conti sotto attese di Ubs

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Titoli bancari in rosso in Europa. Lo dimostra l’andamento dell’Euro Stoxx Banks che lascia sul terreno oltre l’1%, in una seduta che vede in primo piano i conti di Ubs (il titolo cede oltre il 4% sulla Piazza finanziaria di Zurigo) che non hanno centrato le attese in termini di utili. Tra i singoli titoli del comparto in Europa, giù anche Deutsche Bank che cede oltre il 3%, mentre in Francia Bnp Paribas e Societe Generale indietreggiano entrambe di circa il 2,1%. A Piazza Affari, segno meno per Banco Bpm, Unicredit e Bper che mostrano cali superiori al 2%.

Stamattina la banca svizzera ha annunciato di avere archiviato il quarto trimestre del 2018 con un utile di 696 milioni di dollari rispetto alla perdita di 2,42 miliardi dell’anno passato, ma gli analisti pronosticavano un utile di 729 milioni (consensus pubblicato sul sito dalla stessa Ubs). Guardando alle prospettive per l’anno in corso Ubs ha inoltre dichiarato: “L’assenza di progressi nel ridurre le tensioni geopolitiche, il crescente protezionismo e le controversie commerciali, unitamente a un incremento della volatilità, che ha influenzato il sentiment e la fiducia degli investitori nel secondo semestre dell’anno e in particolare nel quarto trimestre del 2018, potrebbero pesare sul comportamento dei clienti anche nel primo trimestre del 2019”.