1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banca Mps segna un tracollo del 15% a 0,85 euro dopo esito negativo stress test

QUOTAZIONI Bca Mps
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fitte vendite sul Banca Mps all’indomani dell’esito degli stress test. Il titolo cede il 15% a quota 0,85 euro. Dagli stress test condotti da Bce ed Eba è emerso che il Common Equity Tier 1 (“CET1”) post AQR dell’istituto senese risulta pari al 9,5% al 31 dicembre 2013 contro una soglia dell’8%. E’ stato superato lo stress test Scenario di Base, con un CET1 che, nell’ambito dell’esercizio, risulta pari all’ 8,8%[1] a fronte di una soglia dell’8,0%. Non è invece stato superato lo “Scenario Avverso” dello stress test al 2016, che evidenzia un deficit di 2,1 miliardi di euro, al netto delle azioni già implementate.

Non tenendo conto degli aiuti di Stato lo shortfall diminuirebbe a 1,35 mld di euro. “Crediamo che la mancanza di un piano dettagliato sulle prossime strategie da attuare per ricoprire le esigenze di capitale legate agli stress test, possa alimentare la speculazione del mercato verso un possibile aumento di capitale”, rimarca un’analisi sugli stress test di IG. “Il deficit risulta essere troppo elevato da essere colmato solo con l’emissione di un bond Tier 1 o dalla cessione di rami di azienda, come Consum.it – prosegue IG – .L’ipotesi poi di una fusione o vendita rimangono molto improbabili al momento, sia per le notevoli dimensioni dell’Istituto sia per la difficoltà che la banca sta incontrando nel recuperare redditività. Il mercato potrebbe portare il titolo verso i minimi di due settimane fa”.