Banca Mps e Clessidra: raggiunto accordo nel risparmio gestito

Inviato da Redazione il Ven, 26/09/2008 - 08:16
Banca Monte dei Paschi di Siena e Clessidra sgr hanno raggiunto un accordo per una partnership nel settore del risparmio gestito. Lo comunica l'istituto in una nota specificando che l'operazione prevede la cessione da parte di BMps dell'intero capitale sociale delle società del Gruppo Montepaschi attive nel risparmio gestito (Monte Paschi Asset Management sgr e AAA sgr) ad una NewCo partecipata al 67% dal fondo Clessidra Capital Partners II e per il rimanente 33% da BMps. La valutazione delle società trasferite, che gestiscono masse complessivamente pari a circa 23 miliardi di euro, è di 570 milioni di euro e comprende circa 170 milioni di euro di eccesso di capitale stimato delle società di gestione che sarà trasferito a BMps. L'operazione genererà per il Gruppo Montepaschi una plusvalenza stimata di circa 200 milioni di euro. Le parti stanno definendo gli ultimi aspetti degli accordi contrattuali ed hanno concordato di valutare nei prossimi mesi l'eventuale allargamento della compagine azionaria anche a partner industriali o altri partner finanziari. L'operazione è naturalmente soggetta alle prescritte autorizzazioni. Con questa operazione Clessidra e BMps confermano l'obiettivo di sviluppare una società di gestione del risparmio leader nel mercato italiano dell'asset management, caratterizzata da elevata professionalità ed indipendenza.
COMMENTA LA NOTIZIA