Banca MPS: attesa reazione dopo test dei minimi di giugno?

Inviato da Marco Berton il Mer, 01/12/2010 - 12:12
Il violento trend ribassista registrato nell'ultimo mese e mezzo ha riportato il titolo dell'istituto senese a testare ieri i minimi registrati nello scorso mese di giugno sotto quota 0,82. In questo scenario, anche alla luce dell'elevato ipervenduto accumulato, potrebbe essere imminente un rimbalzo, anche significativo, delle quotazioni. Il primo target di questa strategia è evidenziato a 0,85 euro, anche se non si può escludere una rapida estensione verso 0,87 euro. Solo una chiusura oltre 0,90 euro, con la violazione della trendline ribassista tracciabile dai massimi del 22 ottobre scorso, creerebbe i presupposti per una potenziale inversione del trend sottostante. L'analisi algoritmica evidenzia sul grafico daily dell'RSI un'interessante divergenza sugli ultimi minimi relativi rispetto alle quotazioni del titolo. Una configurazione che spesso anticipa una potenziale inversione del trend in essere.
COMMENTA LA NOTIZIA