Banca Mondiale: il peggio è passato, ma stima Pil mondiale 2013 limata al +2,4%

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 16/01/2013 - 09:25
Quattro anni dopo l'inizio della crisi finanziaria globale, il peggio sembra essere passato anche se la strada verso la crescita rimane ancora tortuosa. Lo sostiene la Banca Mondiale nel suo ultimo rapporto sulla situazione economica, diffuso ieri sera. Secondo le ultime stime, il Pil mondiale è cresciuto del 2,3% nel 2012 e il tasso dovrebbe rimanere sostanzialmente invariato con un +2,4% previsto per il 2013, in ribasso rispetto alla precedente stima di un +3%. L'economia mondiale dovrebbe rafforzarsi gradualmente con un +3,1% nel 2014 e un +3,3% nel 2015.
COMMENTA LA NOTIZIA