1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banca Marche, fumata nera da riunione fondazioni su scelta advisor M&A

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fumata nera dalla riunione delle fondazioni azioniste di Banca Marche per la scelta dell’advisor che dovrà valutare i piani dei vari candidati all’integrazione con l’istituto. Ieri sera i tre presidenti degli enti Cr Macerata, Franco Gazzani, Cr Pesaro, Gianfranco Sabbatini, e Cr Jesi, Federico Tardioli, stavano ancora esaminando i vari profili delle banche d’affari prese in considerazione, cioé Mediobanca, Credit Suisse, Jp Morgan, Goldman Sachs, Merrill Lynch, senza arrivare a un’indicazione condivisa. “Ci vorrà ancora qualche giorno”, ha detto ieri sera a MF uno dei partecipanti al summit. Il lavoro è reso più lungo anche dalle divisioni fra le tre fondazioni, che insieme controllano il 51% della banca: la Cr Macerata (20,94%) è la più favorevole allo stand alone, e in questa opinione Gazzani è stato confortato dal parere del suo consulente, il professor Francesco Cesarini.