Banca Intesa si accoda all'umore grigio del mercato

Inviato da Redazione il Lun, 18/10/2004 - 13:01
Quotazione: INTESA SAN PAOLO
Banca Intesa si accoda alla maggior parte dei titoli bancari. L'azione dell'istituto guidato da Corrado Passera accusa un ribasso dello 0,50%, passando di mano a quota 3,14 euro. Venerdì scorso Commerzbank ha ufficialmente confermato l'intenzione di uscire dal patto di sindacato di Banca Intesa e ha inviato all'istituto la lettera di disdetta. Una departita che non è passata inosservata agli operatori. Tanto che sul mercato iniziano le scommesse su a chi toccherà in dote la quota della banca milanese. Secondo una sales "la quota, che era detenuta da Mediobanca potrebbe andare a Bcp, Banco Comercial Portughese, che possiende già una quota di Banca Intesa attraverso uno scambio azionario". Speculazione a parte, "le regole del patto prevedono un diritto di prelazione a favore del comitato direttivo del sindacato", risponde Sandro Ciaramella, analista di AbaxBank. "La mossa di Commerzbank, che in Intesa ha un complessivo 4,5%, di cui il 3,4% vincolato al patto, potrebbe preludere alla futura totale cessione della partecipazione", aggiunge l'esperto. In effetti è cosa nota che soltanto le quote in Mediobanca e Generali sono ritenute strategiche da Commerzbank, mentre le altre sono destinate a essere cedute. E guarda caso alcune anche entro l'anno. "Ma sicuramente la quota non verrà messa sul mercato. E' prevedibile che verrà diluita lentamente per evitare ricadute sul corso azionario del titolo. La nostra view su Banca Intesa è di market perform con un target di price di 3,20 euro", conclude l'analista di AbaxBank.
COMMENTA LA NOTIZIA