Banca Imi: le turbolenze sostengono i preziosi, sotto pressione i metalli industriali -2

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I metalli industriali hanno subito in pieno i forti ribassi dei mercati finanziari originata dalla crisi debitoria dell’Eurozona. Nonostante i prezzi dei metalli industriali siano negativi da inizio 2010, registrando da inizio anno un ribasso del 12%, l’outlook resta positivo. È questo il giudizio che arriva dall’ufficio studi di Banca Imi. “I segnali che giungono dai dati macroeconomici espressi dalla Cina ci lasciano ben sperare sul proseguimento della domanda di metalli industriali e ci spingono ancora alla fiducia nei confronti del comparto”.