1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Banca IFIS: utile netto in calo nel primo semestre a -36,1%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In calo l’utile netto registrato da Banca Ifis nel primo semestre del 2018, a 66, 21 milioni di euro in flessione del 36,1% rispetto ai 103,66 milioni di un anno fa.
Il Consiglio di Amministrazione della banca si è riunito oggi sotto la presidenza di Sebastien Egon Fürstenberg, approvando i risultati finanziari relativi al primo semestre del 2018.

Il margine di intermediazione è salito del 9,8% attestandosi a quota 278,1 milioni di euro (+9,8%), mentre il risultato netto della gestione finanziaria tocca i 238,1 milioni di euro (+10,3%). Crescono anche i costi operativi a 144,2 milioni di euro (+20,7%). Sul fronte NPL, fa sapere la banca, nel solo mese di luglio sono stati formalizzati acquisti di portafogli di crediti deteriorati per circa 600 milioni di valore nominale. Nei prossimi mesi, forte attenzione inoltre verrà rivolta a offrire nuove soluzioni di ristrutturazione dei crediti Utp, con l’obiettivo di individuare le migliori soluzioni per ridare forza alle imprese del Paese.

“Nei primi mesi dell’anno abbiamo lavorato con grande dinamismo in ogni segmento” ha detto l’AD Giovani Bossi che continua – “ facendo crescere i singoli business, dando il nostro supporto ad aziende che oggi sono in grado di lavorare con maggiore serenità e business model sostenibili”.