Banca Ifis: utile netto 2011 in crescita del 42,5% a 26,5 milioni, dividendo pari a 0,25 euro

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 22/03/2012 - 15:04
Quotazione: B IFIS
Banca Ifis ha archiviato il 2011 con un utile netto in crescita del 42,5% a 26,5 milioni di euro contro i 18,6 milioni del precedente esercizio (in termini di Roe pari al 12,6%). L'utile netto lordo è aumentato del 40,1% a 41,8 milioni di euro. In crescita del 28,6% il margine d'intermediazione che si è attestato a 121,4 milioni di euro rispetto ai 94,4 milioni dell'anno prima mentre il risultato netto della gestione finanziaria è stato pari a 89,3 milioni di euro, registrando un aumento del 27,6% dai precedenti 70 milioni. I costi operativi sono aumentati del 18,3% a 47,5 milioni di euro rispetto al 2010, influenzati, si legge nella nota, dall'espansione dell'attività e dall'acquisizione del gruppo Toscana Finanza. Il totale dei crediti verso la clientela ha raggiunto i 1.722,5 milioni di euro, con un progresso del 9,6% rispetto ai 1.571,6 milioni di euro alla fine del 2010 e il totale della raccolta è stato pari a 3.659 milioni di euro, su del 43,2% rispetto all'anno prima. Il patrimonio netto di pertinenza del gruppo si attesta al 31 dicembre 2011 a 196,3 milioni di euro dai 206,6 milioni di euro fine 2010). Il Core tier 1 è pari al 11,2% e la Solvency complessiva è pari al 10,8%. il Cda ha deliberato di proporre la distribuzione di un dividendo unitario di 0,25 euro in contanti a ciascuna azione ordinaria.
COMMENTA LA NOTIZIA
gioferdinand scrive...
agamatic scrive...
GiveMeLeverage scrive...
il Mele del CED scrive...