1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Internal dealing ›› 

Banca IFIS: acquisiti 2 portafogli di NPL per un nominale oltre mezzo miliardo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Banca IFIS ha concluso due operazioni di acquisto di portafogli di crediti per un valore nominale complessivo di circa 573 milioni di euro.

Il primo accordo, concluso con una primaria banca d’investimento internazionale, riguarda un portafoglio composto da oltre 3.500 posizioni per un nominale di circa 413 milioni di euro e comprende crediti bancari misti secured (48% del valore nominale) e unsecured derivanti da scoperti di conto corrente, mutui o prestiti personali di persone fisiche e piccole imprese.

Il portafoglio è composto per il 62% da crediti corporate e per la parte rimanente da crediti retail.

Il secondo accordo è relativo all’acquisto di un portafoglio di oltre 13.000 posizioni, ceduto da un gruppo bancario internazionale, per un valore nominale di circa 160 milioni di euro. Per quanto riguarda la tipologia di crediti acquistati, si tratta principalmente di crediti al consumo unsecured.

Il totale dei crediti NPL gestiti da Banca IFIS al 28 febbraio 2017 ammonta a circa 9.9 miliardi di euro e comprende circa 1 milione e 400 mila posizioni.

Commenti dei Lettori
News Correlate
AIM ITALIA

Frendy Energy: cessione 51% posseduto in Beta Idro e Gamma Idro

Frendy Energy, società attiva in Italia nella produzione di energia elettrica attraverso impianti mini-hydro e quotata sul mercato Aim Italia, ha annunciato che il presidente e amministratore delegato, Rinaldo Denti, ha ceduto alla Teras Energia (già…

INTERNAL DEALING

Generali vende il 3% di Intesa Sanpaolo

Assicurazioni Generali ha emesso una nota per annunciare di avere venduto, oggi, 510 milioni di azioni ordinarie di Intesa Sanpaolo, pari al 3,04% del capitale.

Contestualmente, Generali ha posto termine all’operazione in strumenti derivati colla…

Ovs: Wellington Management group sale al 5,006% (Consob)

Il fondo Wellington Management group LLP ha incrementato la propria partecipazione nel gruppo italiano Ovs, portandola al 5,006%. La partecipazione è detenuta in regime di proprietà indiretta attraverso società di gestione non discrezionale del rispa…