Banca Generali: trimestrale in linea con attese, Equita taglia tp a 8,8 euro per rialzo tassi

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 08/11/2011 - 12:18
Quotazione: B GENERALI
Banca Generali chiude una trimestrali in linea con le attese. In rialzo del 5,6% annuo i ricavi che si sono attestati a 54,7 milioni di euro, battendo la stima degli analisti di Equita a 53,8 milioni. I costi operativi sono cresciuti del 5,8% a 36,3 milioni contro gli attesi 35,5 mentre il profitto operativo è aumentato del 5,2% a 18,1 milioni (previsti 18,3 milioni). In calo del 15,3% l'utile netto che è stato pari a 13,8 milioni rispetto ai 13,7 milioni previsti dagli esperti. "Le commissioni nette sono state perfettamente allineate alle attese - commenta il broker nella nota odierna - e pari a 74 punti base annualizzati, mentre il tax rate (7% contro 15%) è stato particolarmente favorevole grazie a 1 milioni di contributo positivo straordinario da un affrancamento di goodwill", prosegue la sim milanese che abbassa il target price da 9,3 a 8,8 euro a causa del tasso free risk, confermando il giudizio buy. "Lasciamo invariata la stima di utile netto 2011 a 69 milioni, mentre limiamo del 2% l'utile 2012 a 85 milioni, principalmente perché incorporiamo un calo da 72 a 70 punti base delle commissioni nette", concludono gli analisti.
COMMENTA LA NOTIZIA