Banca Generali: raccolta netta ad agosto pari a 284 milioni di euro

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 03/09/2014 - 08:33

Banca Generali ha riportato ad agosto una raccolta netta pari a 284 milioni di euro, di cui 215 milioni realizzati dalla rete di promotori finanziari Banca Generali (2.179 milioni da inizio anno) e 69 milioni da Banca Generali Private Banking (€672 milioni da inizio anno). E' quanto si legge in una nota in cui la società milanese spiega che "il risultato, in ulteriore crescita rispetto al già ottimo dato di luglio, raccoglie i frutti dell'intensa attività avviata durante l'estate e proseguita tra la fine di luglio e inizio agosto prima del tradizionale periodo festivo. Il confronto con lo stesso periodo dello scorso anno conferma ancor più il forte riscontro e l'attenzione dei risparmiatori, evidenziando un'accelerazione più che doppia nella raccolta mensile per un totale che da inizio 2014 si attesta a 2.851 milioni di euro".

"La professionalità dei consulenti Banca Generali nella pianificazione finanziaria e il valore di un'offerta composita e versatile - prosegue la nota - trovano pieno riscontro nella forte domanda di prodotti efficienti di risparmio gestito. Il dato mensile si avvicina a 230 milioni raggiungendo i 2,7 miliardi da inizio anno. La continua discesa dei rendimenti dei governativi italiani, ai minimi storici anche nelle scadenze più lunghe, stimola riflessioni costruttive tra i risparmiatori sulla necessità di diversificazione e valorizzazione del proprio portafoglio. Tra le soluzioni più richieste, per i vantaggi assicurativi e l'appeal fornito dalle componenti azionarie nei sottostanti, si conferma ancora una volta BG Stile Libero, l'innovativa polizza multi-ramo, che in soli sei mesi dal lancio ha raccolto 1.073 milioni (133 milioni nel solo mese di agosto). Attenzione anche alle garanzie offerte dagli strumenti assicurativi di ramo primo che bilanciano la tutela del capitale con la stabilità di un rendimento molto competitivo. La nuova produzione vita nel mese è stata pari a 94 milioni nel periodo (1.193 milioni da inizio anno)".

COMMENTA LA NOTIZIA