Banca Generali: nel 2008 -48% utile netto, proposto dividendo di 6 cents per azione

Inviato da Redazione il Gio, 12/03/2009 - 14:19
Quotazione: B GENERALI
Il Consiglio di Amministrazione di Banca Generali, riunitosi oggi sotto la presidenza di Giovanni Perissinotto, ha approvato il bilancio relativo all'esercizio 2008, che si è chiuso con un utile netto del Gruppo pari a 7,9 milioni, in calo del 48% rispetto a 15,3 milioni realizzanti nel 2007. Lo comunica l'istituto in una nota specificando che l'utile incorpora 8,1 milioni di euro di svalutazione titoli in gran parte già messe a bilancio nel terzo trimestre 2008. Al netto di questa posta, l'utile 2008 sarebbe stato lievemente in calo rispetto a quello dell'esercizio precedente. Il margine di interesse ha raggiunto i 61,2 milioni (+41,9%). Il margine di intermediazione si è attestato a 165,8 milioni (-9,0% rispetto al 2007). Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di proporre all'Assemblea degli Azionisti (che si riunirà il prossimo 21 aprile in prima convocazione e il 22 aprile in seconda) la distribuzione di un dividendo di 6 centesimi per azione (da 0,18 centesimi nel 2007), per un ammontare complessivo di 6,7 milioni. Il pay-out ratio è pari al 56% rispetto agli utili della capogruppo e all'84% dell'utile consolidato.
COMMENTA LA NOTIZIA