Banca Generali: Bg Sgr cede i fondi di diritto italiano

Inviato da Luca Fiore il Mar, 27/09/2011 - 19:13
Quotazione: B GENERALI
Il Cda di Banca Generali ha approvato la cessione del ramo d'azienda relativo ai fondi di diritto italiano da parte della controllata Bg Sgr a Generali Investments Italy Sgr, pure soggetta al controllo di Assicurazioni Generali. Al ramo d'azienda in oggetto fanno capo tre Fondi Comuni di Investimento aperti armonizzati (BG Focus Monetario, BG Focus Obbligazionario e BG Focus Azionario), per un totale di masse in gestione pari a 410 milioni al 30 giugno 2011.

"La cessione -precisa Banca Generali- risponde alle esigenze di razionalizzazione delle attività con volumi ridotti, le cui economie di scala appaiono insufficienti a fronteggiare i requisiti di efficienza imposti dall'industria dell'asset management". La cessione è stata definita per un corrispettivo complessivo pari a 5,5 milioni e la plusvalenza netta (3,8 milioni), verrà appostata ad una riserva del patrimonio netto e risulterà sostanzialmente neutrale l'impatto sul conto economico.
COMMENTA LA NOTIZIA