Banca Etruria temporeggia su Opa lanciata da Popolare Vicenza, trattative proseguiranno

QUOTAZIONI Bca Pop Etrur-Lazio
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Niente fumata bianca alle nozze tra Banca Etruria e Popolare Vicenza. L’istituto di Arezzo ha preso tempo sulla possibile integrazione con Banca Popolare di Vicenza non esprimendosi sulla proposta vincolante avanzata dall’istituto vicentino il 28 maggio scorso. Il Consiglio di Amministrazione di Banca Etruria, pur confermando l’interesse a un’integrazione, ha evidenziato al contempo di non potere esprimere allo stato una preliminare valutazione positiva della proposta “così come rappresentata da Banca Popolare di Vicenza, in ragione dell’esigenza di svolgere congiuntamente ulteriori approfondimenti in merito alla struttura e alle condizioni dell’operazione“.

L’offerta pubblica d’acquisto (Opa) avanzata da Vicenza sulla totalità delle azioni di Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio prevede un corrispettivo pari a 1 euro per ciascuna azione da pagarsi in denaro. Offerta a premio del 25,8% rispetto al prezzo pre-offerta di Banca Etruria. 
L’istituto aretino, che aveva tempo fino ad oggi per esprimersi sull’Opa, ha conferito mandato al presidente Lorenzo Rosi di proseguire nella trattativa con Banca Popolare di Vicenza per addivenire, in tempi brevi, ad un’intesa sulle modalità di aggregazione che preveda adeguate garanzie di tutela dei soci, dei dipendenti e dei valori aziendali di Banca Etruria “e offra, quindi, concrete possibilità di portare positivamente a compimento il processo di integrazione”.

Cda della Popolare Vicenza convocato per il 17 giugno
Dal canto suo l’istituto vicentino presieduto da Gianni Zonin ha preso atto della conferma dell’interesse di banca Etruria ad un’intesa per un’integrazione in tempi brevi. Il  Consiglio di Amministrazione della Popolare Vicenza convocato per il 17 giugno esaminerà la comunicazione di Banca Etruria per le opportune valutazioni e decisioni.
Commenti dei Lettori
News Correlate
SALVA BANCHE

Salva-banche: oltre 4 mila dipendenti di banche coinvolte hanno perso loro investimento

Niente fumata bianca alle nozze tra Banca Etruria e Popolare Vicenza. L’istituto di Arezzo ha preso tempo sulla possibile integrazione con Banca Popolare di Vicenza non esprimendosi sulla proposta vincolante avanzata dall’istituto vicentino il 28 maggio scorso. Il Consiglio di Amministrazione di Banca Etruria, pur confermando l’interesse a un’integrazione, ha evidenziato al contempo di non […]

Banca Etruria: risolto rapporto di lavoro con il Dg

Banca Etruria, società in amministrazione straordinaria, ha emesso una nota per annunciare che, con efficacia da oggi, è stato risolto il rapporto di lavoro con il Direttore generale Daniele Cabiati. Poteri e attribuzioni del ruolo sono stati assunti dai Commissari Straordinari.

Commissariamento Banca Etruria: spunta perdita di bilancio da 400 milioni

Niente fumata bianca alle nozze tra Banca Etruria e Popolare Vicenza. L’istituto di Arezzo ha preso tempo sulla possibile integrazione con Banca Popolare di Vicenza non esprimendosi sulla proposta vincolante avanzata dall’istituto vicentino il 28 maggio scorso. Il Consiglio di Amministrazione di Banca Etruria, pur confermando l’interesse a un’integrazione, ha evidenziato al contempo di non […]

Commissariamento Banca Etruria: Altroconsumo consiglia ai correntisti di chiudere il conto il prima possibile

Il commissariamento di Banca Etruria rischia di mietere diverse vittime tra azionisti e possessori di bond, ma anche i correntisti devono valutare il da farsi. Oggi è arrivato l’annuncio della sospensione a tempo indeterminato dalle contrattazioni delle azioni e delle obbligazioni Banca Etruria. “Dopo l’arrivo dei commissari straordinari stanno emergendo criticità più gravi del previsto […]