Banca d'Italia: sofferenze bancarie cresciute del 17,5% annuo, saliti anche i depositi

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 08/03/2013 - 10:43
Non si ferma la corsa delle sofferenze bancarie. Stando ai dati diffusi da Banca d'Italia, a gennaio il tasso di crescita sui dodici mesi delle sofferenze è aumentato del 17,5% contro il 16,6% evidenziato nel mese precedente.

In aumento anche i depositi bancari: sempre nel primo mese del 2013, il tasso di crescita sui dodici mesi dei depositi del settore privato è aumentato al 7,7% (7% a dicembre 2012). Invece il tasso di crescita sui dodici mesi della raccolta obbligazionaria, includendo le obbligazioni detenute dal sistema bancario, è sceso al 2,2% (4,8 per cento nel mese precedente).
COMMENTA LA NOTIZIA