1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banca d’Italia nella bufera, parola al consiglio dei ministri

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E’ sotto tiro, oggi più di ieri, la poltrona del governatore della Banca d’Italia, Antonio Fazio. A sorpresa, dopo le intercettazioni telefoniche, il governo convoca un vertice di maggioranza serale, dedicato proprio al destino di via Nazionale, oltre che alla Rai. Ed è Silvio Berlusconi a volerlo perché insieme si parla meglio “è più agevole rispetto ad incontri bilaterali”. Così alle 8 di ieri sera si chiudono in nove nella stanza del premier. Nel corso del summit di ieri sera la discussione è accesa, i pareri sono discordi. Tanto che il presidente del consiglio non esclude la sfiducia al governatore. Il vicepremier Tremonti e il ministro dell’Economia Siniscalco, secondo cui c’è un problema di credibilità internazionale, hanno attaccato Fazio. Critici anche Fini e Follini. Oggi la relazione sulla Banca d’Italia passa al Consiglio dei Ministri. E in via Nazionale c’è tensione. Il governatore si difende: “Sono stato corretto, non lascio”.