1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banca d’Italia: frenano le sofferenze, a giugno +20,9% annuo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il tasso di crescita sui dodici mesi delle sofferenze, senza correzione per le cartolarizzazioni ma tenendo conto delle discontinuità statistiche, è risultato pari al 20,9% (21,7% a maggio). Lo rende noto Banca d’Italia. A giugno il tasso di crescita sui dodici mesi dei depositi del settore privato è stato pari al 2,4% (2,7% a maggio). La raccolta obbligazionaria, includendo le obbligazioni detenute dal sistema bancario, è diminuita del 12,1% sui dodici mesi (-10,8% a maggio).