Banca centrale russa alza a sorpresa i propri tassi di interesse

Inviato da Marco Berton il Lun, 03/03/2014 - 08:10
Mossa a sorpresa da parte della banca centrale russa. L'istituto di Mosca ha inaspettatamente alzato i propri tassi di interesse ufficiali al 7% dal precedente 5,5%. La mossa è figlia delle tensioni internazionali in seguito alla crisi in Ucraina che hanno spinto il rublo sui minimi storici contro dollaro Usa e contro l'euro. Tale decisione, definita dall'istituto centrale russo come "temporaneo" è finalizzato ad evitare i rischi collegati alle recenti spinte inflazionistiche e un'eccessiva volatilità dei mercati finanziari.
COMMENTA LA NOTIZIA