La Banca centrale norvegese alza i tassi di 25 pb al 5,25%

Inviato da Carlotta Scozzari il Mer, 12/12/2007 - 14:41
Se Oltreoceano e nel Vecchio continente i venti che soffiano e che parlano di recessione (almeno in Usa) mettono paura alle banche centrali, tanto da spingerle all'inattività (Bce) o al taglio del costo del denaro (Fed), qualche autorità monetaria si muove del tutto contro corrente. E' il caso della Banca centrale della Norvegia. L'executive board della Norges Bank ha infatti deciso oggi di ritoccare verso l'alto il tasso di interesse chiave di 25 punti base, portandolo al 5,25% con effetto a partire da domani, 13 dicembre. Il motivo? Secondo quanto si apprende dalla nota stampa diramata in occasione della decisione è tutta colpa dell'inflazione, "bassa ma in fase crescente".
COMMENTA LA NOTIZIA