B. Desio: +40% utili consolidati 2003, rinnovato buy back

Inviato da Redazione il Mar, 16/03/2004 - 17:09
Utile netto consolidato a quota 20,132 milioni di euro per Banco Desio e della Brianza nel 2003, in rialzo del 40,8% rispetto al 2002. L'utile dell'attività ordinaria, dopo rettifiche di valore e accantonamenti per 25 milioni di euro, è cresciuto del 44,1% a 64,08 milioni. In rialzo del 43,9% a 83,56 milioni il risultato lordo di gestione, mentre il margine d'intermediazione, grazie al positivo andamento dei ricavi da servizi (+34,5% sul 2002) e da prestiti (+11,2), è salito del 20,3% a 235,2 milioni. Il cda proporrà un dividendo pari a 0,075 euro per azione, in crescita del 10% circa rispetto all'esercizio precedente. Alle azioni risparmio verranno riconosciuti 0,09 euro. Le relative date di "stacco" e di pagamento sono state individuate rispettivamente nel 3 maggio 2004 e nel 6 maggio 2004.Il Roe di gruppo, ha fatto sapere la società in una nota, si è attestato al 13,3%. Il cda ha inoltre deliberato di riproporre all'assemblea l'autorizzazione per l'acquisto di azioni proprie, sia ordinarie che di risparmio non convertibili, mediante utilizzo di apposita riserva dell'importo di quattro milioni di euro. Giuseppe Morchio, amministratore delegato della Fiat, ha lasciato con decorrenza da oggi la carica di consigliere dell'istituto.


COMMENTA LA NOTIZIA