1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

B. Carige: utili 2005 in crescita del 18,2% a 131,4 milioni-2-

QUOTAZIONI Bca Carige
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il gruppo Banca Carige ha chiuso il 2005 con un utile netto consolidato, redatto con i nuovi principi Ias, pari a 131,4 milioni di euro, che genera un Roe pari al 6,2% (5,8% nel 2004). Il margine d’intermediazione raggiunge 778,6 milioni, in crescita del 6,3% sull’anno precedente; all’interno di questo il margine d’interesse cresce del 3% a 475,2 milioni mentre le commissioni nette, pari a 246,2 milioni, si incrementano del 18,2%. Dopo rettifiche di valore nette per 54,3 milioni (-66,7%), il risultato netto della gestione finanziaria e assicurativa cresce del 27,3% a 733 milioni. Salgono del 22% a 524,9 milioni di euro i costi operativi, ma il cost incombe ratio scende leggermente a 66,3% dal 66,8% precedente. La raccolta complessiva sale del 4,8% a 33 miliardi mentre gli impieghi crescono del 13,1%, a 14 miliardi; il rapporto sofferenze su impieghi scende in un anno al 3,6% dal 4,3% del 2004. Per la capogruppo utile netto di 136,9 milioni, in crescita del 52,2% rispetto ai 90 milioni dell’esercizio 2004. Il cda proporrà un dividendo di 0,0750 euro per azione ordinaria (in aumento rispetto ai 0,0723
euro del 2005 relativi al bilancio 2004) e di 0,0950 euro per azione di risparmio (contro i precedenti
0,0923 euro). La data di stacco è il 24 aprile 2006, con pagamento a partire dal
27 aprile 2006. Il monte dividendi è pari a 88 milioni (64,2% il pay out ratio). Il conseguimento di tali risultati è” in linea con il percorso di crescita reddituale e
patrimoniale tracciato dal piano strategico 2006 – 2008, che fissa in 220 e 207 milioni l’utile 2008
rispettivamente del gruppo e della Banca” ha detto Carige in una nota.