B. Carige: perfezionata l’incorporazione di Caricarrara Holding

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si è concluso oggi, con il perfezionamento della fusione per incorporazione di Caricarrara Holding in Carige, l’iter che ha portato al controllo
diretto da parte dell’istituto genovese del 90% del capitale della Cassa di risparmio di Carrara (il restante 10% è detenuto dalla Fondazione Cassa di risparmio di Carrara). La rete operativa della Cassa di risparmio di Carrara è composta da 33 sportelli, per un totale di 369 dipendenti e una raccolta diretta di 839 milioni di euro. Da ricordare che Caricarrara Holding (interamente controllata da Banca Carige) era stata costituita a seguito della scissione di Carinord 2, la società acquisita da Banca Carige e Cassa di risparmio di Firenze al fine di controllare rispettivamente la Cassa di risparmio di Carrara e la Cassa di risparmio della Spezia.