1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Azioni Enav a ruba: debutto in Borsa il 26 luglio al prezzo di 3,3 euro, il Tesoro incassa 833 mln

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Boom di sottoscrizioni, soprattutto da parte di investitori istituzionali, per l’Ipo di Enav. La società attiva nella gestione del controllo del traffico aereo civile si prepara quindi a planare a Piazza Affari il prossimo 26 luglio a un prezzo di 3,3 euro per azione, nella parte alta della forchetta di prezzo. Dalla privatizzazione il Tesoro incasserà circa 833 milioni. 

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, ha sottolineato come la privatizzazione di Enav “si è chiusa con successo, nonostante la fase di turbolenza che stanno attraversando i mercati per il dopo Brexit. Non si può non sottolineare che la domanda è stata pari a circa 8 volte l’offerta. Hanno aderito all’offerta sia risparmiatori e dipendenti, sia grandi investitori italiani e stranieri”. 

Forte domanda soprattutto dagli istituzionali
La domanda complessiva di 1.814 milioni di Azioni è risultata pari a circa 8 volte il quantitativo massimo oggetto dell’Offerta Globale di Vendita e a circa 7 volte includendo anche le Azioni oggetto dell’Opzione Greenshoe. Nel dettaglio la domanda di Azioni pervenuta dal pubblico indistinto e dai dipendenti è stata pari a circa 2,4 volte il quantitativo minimo ad essi destinato (10% dell’Offerta Globale di Vendita). Con riferimento alla domanda da parte degli Investitori Istituzionali, la domanda è stata pari a circa 8,5 volte il quantitativo massimo riservato al Collocamento Istituzionale (90% dell’Offerta Globale di Vendita) e circa 7,7 volte includendo anche le Azioni oggetto dell’Opzione Greenshoe.  

Sul mercato il 46,6% della società

Il Prezzo d’Offerta è stato fissato a 3,30 euro per azione, nella parte medio-alta del range di 2,9-3,5 definito prima dell’avvio dell’offerta, per un controvalore complessivo di 759 milioni di euro, esclusa l’Opzione Greenshoe e al lordo di commissioni e spese relative all’operazione. Tale importo potrà incrementarsi fino a 833,58 milioni in caso di integrale esercizio dell’Opzione Greenshoe riconosciuta al Consorzio di collocamento istituzionale. A tale prezzo la capitalizzazione della Società corrisponde a circa 1.788 milioni di euro.

L’Offerta Globale ha avuto ad oggetto un quantitativo massimo di 230 milioni di azioni ordinarie, corrispondente al 42,5% del capitale sociale (46,6% in caso di integrale esercizio dell’Opzione Greenshoe). 
Commenti dei Lettori
News Correlate
NUOVA PARTNERSHIP

Juventus: De Cecco partner globale del club

Alla presenza del capitano bianconero Giorgio Chiellini, è stato annunciato oggi l’accordo che unisce Juventus e De Cecco che sarà Partner globale del club bianconero e beneficerà della visibilità televisiva …

DISASTRO PONTE GENOVA

Salvini: sicurezza italiani viene prima di vincoli di bilancio

Il crollo del Ponte Morandi a Genova, con 20 morti accertati al momento, fa infuriare la polemica sulla sicurezza delle infrastrutture. Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, è intervenuto facendo riferimento …