1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Azimut verso un nuovo test della trendline rialzista di breve a 7,73 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta all’insegna del ribasso per il titolo Azimut che non riesce a confermarsi sopra la soglia degli 8 euro e retrocede fin sotto la media mobile a 55 giorni, transitante a 7,933 euro. L’azione della società del risparmio gestito sembra ora potersi avviare verso un test della base del canale rialzista che ne sostiene le quotazioni dallo scorso 7 dicembre e che si trova attualmente a 7,725 euro vicino alla media mobile a 100 periodi. La tenuta di tale supporto dinamico è fondamentale per conservare lo scenario long. La rottura al ribasso darebbe un segnale ribassista al mercato proiettando target a 7,43 euro e 7,23 successivamente. Il test del descritto supporto può essere sfruttato anche in ottica di rimbalzo. In tal caso possibile impostare operazioni long a 7,73 euro con target nei pressi degli 8 euro e successivamente a 8,10 e posizionando uno stop loss a 7,61 euro.