1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Azimut: utili in calo a 110 milioni in primi nove mesi. Giuliani, guardiamo con fiducia a ultimi mesi dell’anno

QUOTAZIONI Azimut
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Azimut ha riportato nei primi nove mesi del 2013 un utile netto consolidato in calo a 110 milioni di euro contro i 121,2 milioni dell’analogo periodo dell’anno scorso. In crescita i ricavi che si sono attestati a 327,9 milioni dai 322 milioni di dodici mesi fa. La posizione finanziaria netta consolidata a fine settembre 2013 risultava positiva per circa 287,9 milioni di euro (era di 202,4 milioni di euro a fine settembre 2012 e comunque già superiore ai 278,2 milioni di euro a fine dicembre 2012). Nei primi nove mesi del 2013 sono stati pagati dividendi ordinari per circa 72 milioni di euro.

“I risultati conseguiti nei primi nove mesi del 2013 testimoniano la capacità del gruppo di agire con efficacia e di svilupparsi anche in un contesto ancora molto volatile”, commenta Pietro Giuliani, presidente e Ceo di Azimut, che spiega come la raccolta totale da inizio anno ha superato i 2,7 miliardi di euro portando il patrimonio totale sopra i 23 miliardi di euro”. Questo, prosegue Giuliani “ci fa guardare con fiducia agli ultimi mesi dell’anno e agli obiettivi che ci siamo posti”.