Azimut: utile netto III trim vola a 42,1 milioni, ricavi salgono del 55%

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 08/11/2012 - 14:41
Quotazione: AZIMUT
Azimut ha chiuso il terzo trimestre con un utile netto consolidato in forte crescita (+240%) a 42,1 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Nei primi nove mesi il risultato è stato pari a 121,2 milioni in aumento del 112%. In progresso del 55% i ricavi trimestrali che si sono attestati a 107,9 milioni di euro. La posizione finanziaria netta consolidata a fine settembre è positiva per 202,4 milioni contro i 98,8 milioni di fine 2011 e i 73,1 milioni di fine settembre 2011. Da inizio anno sono stati pagati dividendi per circa 34 milioni, sono state acquistate azioni proprie per circa 2 milioni e il 1° luglio la società ha proceduto al rimborso parziale del prestito "Azimut 2009-2016 subordinato 4%" per un ammontare pari a 17,7 milioni. Il presidente e Ceo, Pietro Giuliani, ha ricordato che il titolo ha segnato uno dei maggiori incrementi del listino da inizio anno. "Questi risultati - ha aggiunto - ci permettono di affrontare con fiducia i prossimi mesi, consapevoli che sarà fondamentale continuare ad agire con determinazione per saper cogliere le opportunità qualora si presentino".
COMMENTA LA NOTIZIA