Azimut, la strada è nuovamente long oltre i 7,65 euro

Inviato da Riccardo Designori il Lun, 28/03/2011 - 15:05
Quotazione: AZIMUT
Molto bene a Piazza Affari Azimut che beneficia così dell'accelerazione dei corsi azionari oltre le resistenze statiche di 7,65 euro, top dello scorso 14 marzo che già in occasione della seduta di venerdì scorso avevano avuto la meglio sulla spinta rialzista messa in atto dagli acquirenti. Quest'oggi, dopo un veloce test dei supporti dinamici rappresentati dalla media mobile a 55 periodi transitante sul chart daily a 7,581 euro, le azioni si sono invece spinte oltre tale soglia mettendo di fatto nel mirino il prossimo livello resistenziale di area 8,05 euro. La lunga fase di incertezza e congestione che ne contraddistingueva i corsi dal 21 febbraio sembra giunta al termine e la ripresa di una strategia long prende quota. A sostenere questa visione anche la constatazione che sul grafico a 30 minuti tra il 14 e il 25 marzo è stato completato un doppio minimo avente come target price proprio il coriaceo livello resistenziale appena menzionato. In base a tali indicazioni vi sono dunque due possibili punti di ingresso. Il primo prevede acquisti in caso di ritracciamento di 7,65 euro, il secondo invece si spinge più in profondità e prevede anche il pull back sul grafico a 30 minuti della trendline ribassista tracciata con i top del 14 marzo a 7,645 euro e del 22 marzo a 7,56 euro: tale scenario attualmente si avrebbe con un ritorno in area 7,53 euro. In entrambi i casi lo stop scatterebbe al cedimento di 7,40 euro mentre i target price sono dapprima a 7,97 euro con possibilità di estendere i rialzi fino a 8,15 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA