1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Azimut: raccolta netta ad agosto positiva per 262 milioni di euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Gruppo Azimut ha registrato nel mese di agosto una raccolta netta positiva per 262 milioni di euro (di cui oltre 200 milioni sui comparti dei fondi Lussemburghesi AZ Fund 1 e AZ Fund Multi Asset). La raccolta netta da inizio anno supera dunque 4,1 miliardi di euro. Il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato raggiunge i 28,6 miliardi, di cui 25,7 miliardi fanno riferimento alle masse gestite.

“La raccolta di agosto conferma il trend di crescita del Gruppo e testimonia la qualità del servizio che Azimut offre ai suoi clienti”, commenta Pietro Giuliani, presidente e Ceo del Gruppo. “Soprattutto in un momento come questo, caratterizzato da tassi estremamente bassi in cui gli investitori sono alla ricerca di rendimenti, è necessario avvalersi della consulenza di professionisti qualificati ed esperti in grado di intercettare in modo efficace i bisogni dei risparmiatori. I risultati ottenuti da inizio anno dimostrano che la crescita del Gruppo Azimut è destinata a durare, grazie sia all’elevato livello di esperienza dei financial partner del Gruppo, sia al contributo di nuovi professionisti che ogni giorno scelgono di unirsi a noi”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
AUMENTO DI CAPITALE

Carraro: offerta in opzione, sottoscritto il 99,684%

A conclusione dell’offerta in opzione nell’ambito dell’aumento di capitale, Carraro ha annunciato che sono stati esercitati 43.225.974 diritti per la sottoscrizione di 33.620.202 azioni, pari al 99,684% del totale.

Il controvalore complessivo è d…

BANCHE ITALIA

Veneto Banca: Cda chiede intervento Atlante per ricapitalizzazione

Oggi il Cda di Veneto Banca “ha riaffermato – si legge in una nota diffusa dall’istituto – la propria piena fiducia nella prospettiva dell’aggregazione con Banca Popolare di Vicenza come condizione per il rilancio delle due banche, importante per lo …

MERCATI

Chiusura di ottava di poco sotto la parità per le borse europee

Grazie a un miglioramento nella seconda parte innescato dalla revisione al rialzo del Pil statunitense del primo trimestre (+1,2%), i listini europei riducono le perdite e chiudono la settimana di poco sotto la parità.

A Londra il Ftse100 ha term…

MACRO

Stati Uniti: fiducia dei consumatori a 97,1 punti a maggio

Nel mese di maggio l’indice di fiducia dei consumatori elaborato dall’Università del Michigan si è attestato a 97,1 punti, dai 97 di aprile. Nella stima flash il dato era risultato pari a 97,7 punti.