Azimut, potrebbe rifiatare dopo la recente corsa

Inviato da Riccardo Designori il Lun, 25/10/2010 - 17:27
Quotazione: AZIMUT
Si appresta a chiudere la seduta in negativo Azimut dopo aver annunciato al mercato i dati trimestrali, sostanzialmente in linea con le attese degli analisti. Il gruppo che si occupa di gestione del risparmio ha archiviato il terzo trimestre con ricavi a 82,8 milioni di euro, in calo rispetto ai 93,4 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente. L'utile netto è stato invece di 20,2 milioni di euro dai 39,4 milioni dello stesso trimestre 2009. Quanto al patrimonio gestito, a fine settembre era pari a 14,3 miliardi di euro in crescita del 6,7% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente e in aumento del 2,9% rispetto a fine 2009. A livello operativo la candela di oggi, considerando i massimi toccati a livello intraday, permette da un lato di chiudere i long suggeriti nelle scorse settimane e dall'altro di aprire posizioni short. In tal senso la vendita di 7,815 euro, con stop a 7,93 euro, consente di puntare dapprima ad un target intermedio di 7,62 euro e successivamente al target di 7,40 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA
the cannible scrive...
sprecagi scrive...
marudino scrive...