Azimut e Notus: accordo di joint venture nel risparmio gestito in Turchia

Inviato da Daniela La Cava il Lun, 17/03/2014 - 09:52
Quotazione: AZIMUT
Azimut e Notus Portfoy Yonetimi (Notus), società di gestione turca indipendente, hanno firmato un accordo di investimento e patto parasociale per dare inizio ad una partnership nel settore del risparmio gestito in Turchia. Lo si apprende in un comunicato congiunto. "Una volta completato il processo autorizzativo da parte delle autorità competenti, Azimut, tramite AZ International Holdings S.A., acquisterà il 70% del capitale di Notus - si legge in una nota - La transazione comporterà un'acquisizione dai soci fondatori (per circa 1,5 milioni di euro, includendo la posizione di cassa della società) e la sottoscrizione di un aumento di capitale (per un controvalore di circa 0,8 milioni di euro) per finanziare il business plan". Gli accordi prevedono anche opzioni call/put; infine Azimut e i soci di Notus hanno firmato degli accordi di cooperazione per sviluppare insieme l'attività in Turchia nel medio-lungo termine. Fondata nel 2011 da tre soci Notus gestisce attualmente 45 mandati per clienti privati e istituzionali. A fine febbraio 2014, la società aveva masse in gestione pari a 168 milioni di lire turche, equivalenti a 55 milioni di euro.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA