Azimut in caccia delle resistenze di 7,60

Inviato da Riccardo Designori il Mer, 28/07/2010 - 14:19
Quotazione: AZIMUT
Lo strappo oltre il top del 9 luglio a 7,14 euro ha fornito ieri un segnale rialzista per Azimut. Il titolo, già forte dopo la rottura della trend line ribassista ottenuta unendo i massimi decrescenti del 15 giugno a 7,62 euro e del 9 luglio, è ora proiettato verso un nuovo test delle fondamentali resistenze di 7,50/7,60 euro. Le azioni trattano infatti in un trading range compreso tra i supporti di 6,34 e appunto i 7,60 euro. Rigettato in quattro occasione dai supporti, una violazione di 7,60 darebbe il là a nuovi allunghi con target in prossimità di 8,50 euro. A sostenere questo tipo di operatività potrebbe contribuire il quadro grafico di fondo del FtseMib. In questo la strategia prevede un ingresso in caso di ritracciamento 6,71 euro, stop in caso di cedimento di 6,34 euro e target primario a 8 euro e secondario a 8,50.
COMMENTA LA NOTIZIA