Azimut, Euromobiliare lima il target price a 10,4 euro

Inviato da Daniela La Cava il Ven, 14/03/2008 - 11:25
Quotazione: AZIMUT
All'indomani dei risultati finanziari 2007 Azimut guadagna terreno in Borsa (+1,33% a 6,99 euro per azione). Il gruppo guidato da Pietro Giuliani ha però archiviato il quarto trimestre leggermente al di sotto delle attese in scia ai costi di distribuzione, che sono stati condizionati dai bonus ai promotori. Gli analisti di Euromobiliare in un report diffuso oggi hanno dichiarato: "Visto l'andamento negativo delle Borse abbiamo ipotizzato zero tasse di performance (perfomance fee) nel primo trimestre e minime per il secondo". In dettaglio, gli esperti della sim milanese hanno stimato un utile per azione (eps) 2008 in calo del 18% a 61 centesimi, mentre nel 2009 la riduzione è più contenuta e pari al 7%, ovvero 82 centesimi grazie al miglioramento delle performance delle commissioni. Partendo da tali valutazioni Euromobiliare continua a consigliare l'acquisto delle azioni Azimut, ma ha anche deciso di tagliare il prezzo obiettivo da 12 a 10,4 euro, che corrisponde a 12,6 volte gli utili 2009.
COMMENTA LA NOTIZIA