Azimut, conferma impostazione positiva e si prepara al recupero di quota 7

Inviato da Alessandro Piu il Mer, 01/02/2012 - 15:18
Quotazione: AZIMUT
Si mantiene in deciso rialzo il titolo Azimut dopo il giro di boa di metà seduta. Le azioni della società di gestione del risparmio salgono abbondantemente oltre il 4 per cento, superando l'area di resistenza a 6,48/54 euro, lungo la quale si era mossa nelle ultime sessioni. Dalla metà del mese di novembre Azimut era stato respinto in tre occasioni dall'ostacolo descritto. La violazione, accompagnata da volumi in crescita, conferma l'impostazione positiva assunta dal titolo nel breve termine. In particolare Azimut si muove, dallo scorso 16 gennaio, all'interno di un canale rialzista la cui base transita attualmente nei pressi di 6,24 euro mentre la parte alta, ottenibile dall'unione dei massimi relativi del 12 e del 25 gennaio scorsi, si trova poco sopra i massimi di seduta odierni a 6,85 euro. Un ulteriore elemento di sostegno per i prezzi di Azimut è dato dalla media mobile a 14 giorni, transitante a 6,314 euro. Le quotazioni potrebbero ora proseguire in direzione di un primo target in area 7,18 euro al di sopra del quale seguirebbero estensioni verso 7,67 euro. Chi volesse seguire l'ipotesi long potrebbe preparare ordini di ingresso in area 6,60 con i target indicati (7,18 e 7,67 euro) e uno stop a 6,25.
COMMENTA LA NOTIZIA