1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Azimut, l’allungo odierno certifica il break out delle resistenze posta a 7,20 euro

QUOTAZIONI Azimut
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giornata caratterizzata dagli acquisti per Azimut che si avvia così a chiudere un’ottava in cui l’azione si è apprezzata sensibilmente a Piazza Affari. Dal punto di vista tecnico, il titolo è riuscito nella seduta di ieri a oltrepassare i massimi registrati il 21 febbraio a 7,20 euro, confermando con la progressione odierna l’avvenuto break up del livello in questione. Tale violazione si inserisce in un quadro tecnico già caratterizzato da alcuni elementi grafici che fanno propendere per una visione improntata al rialzo sul titolo. Il titolo beneficia infatti dei supporti dinamici individuati dalla trendline ascendente tracciata con i minimi del 13 settembre e 24 novembre che ha accompagnato il cammino rialzista di Azimut da metà settembre ad oggi. L’andamento positivo dell’azione ha permesso alle quotazioni di violare in occasione della prima seduta dello scorso mese le resistenze statiche individuabili in area 6,64 euro. Indicazioni positive provengono anche dall’andamento delle medie mobili di breve e medio/lungo periodo che, dopo aver completato l’incrocio al rialzo, si mantengono in posizione long. Difficile al momento ipotizzare un’inversione ribassista del trend in atto. Alla luce delle considerazioni effettuate, è possibile implementare una strategia long con acquisti in area 7,20 euro. Con stop che scatterebbe a 6,90 euro, gli obiettivi al rialzo sono individuabili in area 7,70 euro prima e 8,45 euro successivamente.