1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Axa: crescita a doppia cifra per l’utile netto di Axa Assicurazioni e Axa MPS

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Axa Assicurazioni e Axa MPS, joint venture del gruppo transalpino con la banca senese, hanno chiuso l’anno con una raccolta premi in aumento del 3% a 5,6 miliardi di euro. E’ stato invece del 46,5% a 237 milioni di euro il miglioramento dell’utile netto 2012.

Anche grazie ai risultati economici toccati nel corso del passato esercizio, la compagnia assicurativa francese ha confermato il ruolo chiave dell’Italia per il gruppo. L’incidenza sulla raccolta di gruppo, il gross revenues, è del 6,7% nel vita e del 5,4% nel danni. La quota di mercato complessiva vita e danni è invece del 4,7%.

Scorporando i risultati si scopre che nel corso del 2012 Axa Assicurazioni ha ottenuto un utile netto di 98 milioni di euro (+78,2% sull’esercizio 2011) grazie ad uno sviluppo profittevole nel ramo danni e alla focalizzazione su prodotti ad alta redditività. A doppia cifra anche la crescita dell’utile netto consolidato di Axa MPS, salito del 30,1% a 139 milioni di euro. La raccolta vita è stata invece pari a 3.587 milioni di euro, in aumento del 6% rispetto al 2011.

Oltre all’approvazione dei risultati economici, l’assemblea dei soci di Axa Mps Assicurazioni vita e Axa Mps Assicurazioni danni ha anche confermato Frederic de Courtois nella carica di amministratore delegato delle compagnie. Paolo Manzato è stato nominato presidente del Cda. Denis Pierre Marie Duverne, Jean Laurent Raymond Marie Granier e Paolo Andrea Rossi sono stati confermati consiglieri del board.

La novità è stata rappresentata dall’ingresso in qualità di consiglieri in quota Mps dell’Ad del Monte dei Paschi di Siena Fabrizio Viola, del vice direttore generale vicario Antonio Marino e del direttore finanziario del Monte di Bernardo Mingrone. Per quanto riguarda Axa Assicurazioni, l’assemblea ha confermato Andrea Rossi nella carica di amministratore delegato. Antonio Silvano Andriani è stato nominato presidente.