1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio volatile per la Borsa di Milano, Ftse Mib guadagna circa lo 0,5%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza incerta per la Borsa di Milano, che dopo le vendite dei primi scambi ha virato in territorio positivo cercando il rimbalzo. A Tokyo il Nikkei ha chiuso con un ribasso dell’1,04% a 8.628 punti, il livello più basso degli ultimi 5 mesi. La Borsa nipponica ha pagato l’inarrestabile ascesa dello yen, che venerdì ha toccato i massimi dal dopoguerra contro il biglietto verde (a quota 75,94). Ma il vero incubo che tormenta le Borse si chiama recessione. Venerdì è stata JP Morgan ad annunciarlo senza troppi giri di parole: il rischio di recessione è “chiaramente elevato”. Ieri Angela Merkel è tornata a ribadire il suo no agli eurobond, mentre domani la manovra italiana approda alle commissioni Bilancio e Affari costituzionali del Senato. In questo quadro a Piazza Affari il Ftse Mib guadagna lo 0,35% a 14.660 punti, mentre il Ftse All Share avanza dello 0,39% a quota 15.485.