1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio prudente per la Borsa di Milano, Ftse Mib viaggia sulla linea della parità

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza cauta per la Borsa di Milano dopo l’avvertimento della BoJ che vede una maggiore possibilità di rallentamento economico globale a causa della crisi del debito sovrano in Europa e dell’apprezzamento dello yen. La tensione sul debito italiano resta elevata con lo spread Btp-Bund che viaggia sopra quota 500 punti base e il rendimento del bond decennale italiano che si attesta al 7,08%. Nel fine settimana si è rafforzata l’alleanza tra Giappone e Cina. Durante il viaggio a Pechino del primo ministro nipponico, Yoshiniko Noda, i due Paesi hanno stretto un accordo sulle rispettive valute: le compagnie che intrattengono scambi commerciali tra i due Paesi potranno scambiare direttamente una valuta nei confronti dell’altra (yen o yuan) senza passare per il dollaro americano. In questo quadro a Piazza Affari il Ftse Mib cede lo 0,05% a 15.065 punti, mentre il Ftse All Share si muove sulla parità a quota 15.805.