1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio prudente per la Borsa di Milano, Ftse Mib viaggia sulla linea della parità

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza cauta per la Borsa di Milano dopo l’avvertimento della BoJ che vede una maggiore possibilità di rallentamento economico globale a causa della crisi del debito sovrano in Europa e dell’apprezzamento dello yen. La tensione sul debito italiano resta elevata con lo spread Btp-Bund che viaggia sopra quota 500 punti base e il rendimento del bond decennale italiano che si attesta al 7,08%. Nel fine settimana si è rafforzata l’alleanza tra Giappone e Cina. Durante il viaggio a Pechino del primo ministro nipponico, Yoshiniko Noda, i due Paesi hanno stretto un accordo sulle rispettive valute: le compagnie che intrattengono scambi commerciali tra i due Paesi potranno scambiare direttamente una valuta nei confronti dell’altra (yen o yuan) senza passare per il dollaro americano. In questo quadro a Piazza Affari il Ftse Mib cede lo 0,05% a 15.065 punti, mentre il Ftse All Share si muove sulla parità a quota 15.805.

Commenti dei Lettori
News Correlate
LISTINI EUROPEI MISTI

Borse europee contrastate in apertura

Borse europee miste in avvio di contratatzioni. A Francoforte il Dax sale dello 0,04%, il listino francese Cac40 cede lo 0,22% e il Ftse 100 di Londra segna un +0,13 …

MERCATI

Borse europee deboli, UBS penalizzata dalla trimestrale

Le tensioni sul mercato dei bond e le indicazioni negative in arrivo dalle trimestrali penalizzano l’avvio di ottava dei listini europei. Peggio del previsto anche l’indice PMI manifatturiero di Eurolandia, …

SEGNO MENO PER I LISTINI

Borse europee deboli in avvio

La settimana comincia in leggero calo per le principali Borse europee, dopo la debole chiusura di Wall Street e della Borsa di Tokyo (indice Nikkei a -0,33%). I primi minuti …