1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio prudente per la Borsa di Milano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza cauta per la Borsa di Milano dopo l’ennesimo no di Angela Merkel agli eurobond che lascia prevedere un Consiglio Europeo molto teso tra i leader del Vecchio Continente. Ieri le aste in Spagna e Italia hanno confermato le tensioni sui debiti sovrani della zona euro. In particolare il Tesoro di Madrid ha visto triplicare o rendimenti dei titoli a 3 e 6 mesi offerti. Il fronte italo-francese punta a strappare durante il vertice di Bruxelles un’apertura sulla possibilità che il Fondo salva-Stati intervenga sul secondario per arginare la speculazione sui titoli periferici. Nel frattempo lo spread Btp-Bund è tornato in area 460 punti base e il rendimento del bond decennale italiano sopra il 6%. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse All Share guadagna lo 0,70% a 14.020 punti.