Avvio prudente per la Borsa di Milano

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 25/07/2013 - 09:11
Partenza cauta per la Borsa di Milano che prende un po' di respiro dopo la buona seduta di ieri, favorita dai segnali di crescita arrivati dall'Eurozona: il Pmi manifatturiero dell'area euro a luglio è salito a 50,4 punti, il massimo degli ultimi 18 mesi. Il mercato ha snobbato l'ennesima contrazione dell'economia cinese anche se i volumi sulle piazze finanziarie iniziano a risentire del clima estivo: ieri infatti erano il 25% inferiori rispetto alla media degli ultimi 30 giorni. Ieri sera è arrivata la scure di Standard & Poor's sulle banche italiane, una mossa che segue il taglio del rating sovrano tricolore avvenuto due settimane fa. In attesa dell'Ifo tedesco, nei primi scambi a Piazza Affari l'indice Ftse Mib guadagna lo 0,10% a 16.460 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA