Avvio prudente per la Borsa di Milano

Inviato da Alberto Bolis il Mar, 12/06/2012 - 09:17
Partenza prudente per la Borsa di Milano dopo la difficile seduta di ieri, con l'indice Ftse Mib che ha perso quasi il 3% e lo spread Btp-Bund ritornato in area 470 punti base. E' durata poco l'euforia per il piano Ue da 100 miliardi di euro per ricapitalizzare le banche spagnole. I dubbi dei broker riguardano l'eventuale effetto contagio dalla Spagna all'Italia, considerata dagli speculatori come il prossimo focolaio di crisi della zona euro. Sul futuro della moneta unica si è espressa Christine Lagarde, numero uno del Fmi, dichiarando che se saranno necessarie nuove misure per5 salvare l'euro devono essere varate in meno di tre mesi. In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib viaggia sula parità a 13.080 punti, mentre il Ftse All Share avanza dello 0,1% a quota 14.060.
COMMENTA LA NOTIZIA