Avvio prudente per la Borsa di Milano

Inviato da Alberto Bolis il Mar, 05/11/2013 - 09:13
Partenza prudente per la Borsa di Milano dopo la chiusura in moderata rialzo di Tokyo, tornata agli scambi dopo la giornata di festività. A tenere banco le dichiarazioni del premier cinese, Li Keqiang, secondo cui il tasso di crescita di Pechino deve essere pari al 7,2% per centrare l'obiettivo di creare 10 milioni di posti di lavoro l'anno. In Europa l'attenzione è già rivolta alla riunione di giovedì della Bce, che secondo gli analisti potrebbe iniziare a preparare il terreno per un taglio dei tassi in dicembre. A spaventare gli operatori l'ultimo dato sull'inflazione dell'Eurozona, scesa allo 0,7% ovvero ai minimi dal 2009. E così, mentre parte oggi il collocamento del Btp Italia, a Piazza Affari l'indice Ftse Mib guadagna lo 0,10% a 19.340 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA