1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Avvio poco mosso per la Borsa di Milano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza poco mossa per la Borsa di Milano in un clima di forte tensione sul fronte politico. Il premier Letta, di ritorno da New York, incontrerà il presidente Napolitano e nei prossimi giorni chiederà una verifica di Governo. L’incertezza politica si è fatta sentire sul secondario dove lo spread Btp-Bund si è riportato sopra quota 250 punti base. A Tokyo il Nikkei ha perso lo 0,25% in attesa delle nuove misure fiscali del governo Abe, mentre l’inflazione ad agosto è salita dello 0,8% registrando il maggior rialzo dal novembre del 2008. Negli Stati Uniti, dove la lettura finale del Pil del secondo trimestre ha mostrato un progresso del 2,5%, è scontro aperto tra democratici e repubblicani sul tetto del debito. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib cede lo 0,05% a 17.860 punti.