Avvio poco mosso per la Borsa di Milano

Inviato da Alberto Bolis il Mar, 11/12/2012 - 09:12
Partenza poco mossa per la Borsa di Milano dopo lo scivolone di ieri. Le dimissioni annunciate da Mario Monti, che porteranno gli italiani al voto prima del previsto, hanno fatto tornare i timori sul rischio Paese con lo spread salito in area 350 punti base. La Germania ha subito invitato l'Italia a rispettare gli impegni presi con i partner europei, mentre in Spagna serpeggia la paura dell'effetto contagio. Il mercato guarderà quindi con attenzione alle aste italiane in programma domani (Bot a 6 mesi) e dopo (Btp a 3 anni). In settimana, inoltre, si riunirà l'Ecofin per discutere della sorveglianza bancaria unica e per sbloccare definitivamente gli aiuti alla Grecia. In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib si attesta sulla parità a 15.350 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA