Avvio in territorio positivo per la Borsa di Milano

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 26/01/2011 - 09:06
Partenza in territorio positivo per la Borsa di Milano che ieri, come le altre piazze del Vecchio Continente, ha pagato l'inaspettata flessione del Pil britannico (-0,5%) nel quarto trimestre. Ieri sera il presidente americano, Barack Obama, ha annunciato un congelamento delle spese pubbliche che dovrebbe avere un impatto positivo di 350 miliardi di dollari entro il 2015 sul maxi debito pubblico. Il congelamento non riguarderà però le pensioni e la sanità pubblica. Sempre ieri, il Fmi ha svelato le sue stime sul 2011, che prevedono una crescita mondiale del 4,4%. In questo quadro a Piazza Affari il Ftse Mib guadagna lo 0,72% a 22.103 punti, mentre il Ftse All Share avanza dello 0,73% a quota 22.732.
COMMENTA LA NOTIZIA