Avvio in territorio negativo per la Borsa di Milano

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 14/04/2011 - 09:08
Partenza in ribasso per la Borsa di Milano in scia alla debole avvio del comparto bancario. Questa mattina la piazza nipponica ha chiuso in lieve rialzo grazie all'indebolimento dello yen sui mercati valutari. Ieri Barack Obama ha lanciato il piano anti-deficit che prevede tagli per 4 mila miliardi di dollari nei prossimi 12 anni. Il piano prevede che il rapporto deficit/Pil americano scenda al 2,5% entro il 2015 e al 2% entro il 2020. A Piazza Affari, nelle primissime contrattazioni di giornata, il Ftse Mib cede lo 0,61% a 21.961 punti, mentre il Ftse All Share arretra dello 0,54% a quota 22.669.
COMMENTA LA NOTIZIA