Avvio in ribasso per la Borsa di Milano, pesa il maxi tonfo di Saipem

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 17/06/2013 - 09:15
Partenza in ribasso per la Borsa di Milano condizionata nei primi scambi dalla debacle della galassia Eni dopo il nuovo profit warning di Saipem. Il titolo di quest'ultima mostra un tonfo di circa 25 punto percentuali. Questa mattina a Tokyo il Nikkei ha guadagnato il 2,7% ritornando sopra quota 13.000 punti grazie all'indebolimento dello yen nei confronti del dollaro. Gli investitori sono in attesa della riunione della Fed, in programma mercoledì, per capire l'orientamento della Banca centrale Usa sul futuro del quantitative easing. Oggi e domani i grandi del mondo si riuniranno in Irlanda del Nord con il nuovo scenario che da alcune settimane incombe sui mercati, ovvero il rialzo dei tassi d'interesse. In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib cede lo 0,90% in area 16.000 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA