Avvio in ribasso per la Borsa di Milano, nuovo tonfo di Mps

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 24/01/2013 - 09:16
Partenza in ribasso per la Borsa di Milano ancora appesantita dalle vendite che colpiscono il comparto bancario e, in particolare, il titolo Mps. A Tokyo l'indice Nikkei ha chiuso in rialzo dopo tre sedute negative grazie al calo dello yen sul mercato valutario. In Cina si registra un nuovo miglioramento dell'attività manifatturiera: a gennaio l'indice Pmi ha registrato il valore più elevato da 2 anni salendo a 51,9 punti rispetto ao 51,5 punti di dicembre. A pesare sul sentiment anche le stime del Fmi, che ieri ha previsto una crescita del Pil globale del 3,5% nel 2013 rispetto al +3,6% indicato in precedenza. In Eurozona sarà un altro anno di recessione: -0,2% contro il +0,2% previsto a ottobre. In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib cede circa lo 0,5% a 17.480 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA