Avvio in ribasso per la Borsa di Milano, Ftse Mib scivola sotto i 20.000 punti

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 23/06/2011 - 09:13
Partenza in ribasso per la Borsa di Milano in scia alle chiusure negative di Tokyo e Wall Street. I mercati sono rimasti delusi dalle parole di Bernanke: la crescita americana rimarrà quest'anno sotto il 3%, la disoccupazione resterà elevata e la crisi greca minaccia la stabilità del sistema finanziario mondiale. Il governatore della Fed ha confermato che non vi sarà un terzo round di quantitative easing, ma le cedole dei bond in portafoglio verranno utilizzate per l'acquisto di nuovi Treasury. Bernanke si è però detto ottimista sull'inflazione, considerandola un fenomeno temporaneo. In questo quadro a Piazza Affari il Ftse Mib cede lo 0,95% a 19.823 punti, mentre il Ftse All Share arretra dello 0,88% a quota 20.545.
COMMENTA LA NOTIZIA